Bonus Energia: Nuove Fasce ISEE e Proroga della Domanda

Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica appartenenti:

  1. ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro;
  2. ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;
  3. ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza
Emergenza Covid 19, proroga alle domande estesa di 60 giorni: Data la difficoltà a rinnovare le pratiche a causa dell’attuale situazione emergenziale, sarà possibile rinnovare la domanda per ulteriori 60 giorni dalla scadenza originale.
titolari di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza dovranno indicare anche:

  • numero di protocollo assegnato al Reddito/Pensione di cittadinanza o attestazione utile a documentare la titolarità del richiedente del Reddito/Pensione di cittadinanza

Ai fini della compilazione del modulo A è inoltre necessario avere a disposizione alcune informazioni reperibili in bolletta o nel contratto di fornitura:

  • Codice POD (identificativo del punto di consegna dell’energia). E’ un codice composto da lettere e numeri, che inizia con IT che identifica in modo certo il punto fisico in cui l’energia viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale. Il codice non cambia anche se si cambia fornitore.
  • Codice PDR, reperibile nella bolletta del gas.

  • la potenza impegnata o disponibile della fornitura.
Pagina ANCI per FAQ – emergenza Coronavirus